Mediazione

La progettazione partecipata è molto spesso stata accompagnata, lavorando nei quartieri e nei territori, con la mediazione sociale. Assieme alle competenze scientifiche e tecniche abbiamo messo a punto delle “pratiche” di mediazione sociale, capaci di sintonizzarsi e valorizzare le persone e i differenti contesti. La gestione creativa dei conflitti e la pratica dei “corpi responsabili” i nostri punti di leva nelle diverse forme di accompagnamento sociale alle istituzioni, agli abitanti e alle loro relazioni.
 
Nel paesaggio apertoci dalla mediazione sociale si inseriscono i processi legati alla mediazione culturale. I territori e i quartieri sempre più quartieri-mondo e rendono indispensabile la conoscenza dei vari dispositivi della mediazione culturale e interculturale. Studio Guglielma ha prediletto negli anni un approccio “urban”, che crea mediazioni partendo dai contesti e dalla dimensione complessa dei problemi.